Venerdì 13/10/2017 a SAN FERMO DELLA BATTAGLIA

dono del lago

Venerdì 13/10/2017 – ore 21.00
Biblioteca via Somaini 5
San fermo della Battaglia
“Il dono del Lago”
Dialogo con l’autore Daniele Lotti, accompagnamento musicale Sabrina Noseda
Editore: Editoriale Srl

Claudio, fornaio di Porlezza, scopre di avere una dote naturale e cioè quella di guarire le persone con la sola imposizione delle mani. Convinto che la sua generosità verso il prossimo gli farà guadagnare l’affetto di tutti, risponde ad ogni richiesta di aiuto, finendo per imbarcarsi in una serie di avventure nelle quali sarà chiamato ad affrontare le segrete sfumature del complesso animo umano.

Daniele Lotti è nato a Como nell’agosto del 1967. L’interesse per l’arte e la letteratura si sviluppa già in tenera età grazie ai nonni e ai genitori, tutti formatisi in ambienti umanistici. In particolare il nonno, Betto Lotti, pittore figurativo esponente di spicco della corrente del Novecento, farà nascere nel giovane Daniele l’amore per l’arte e la letteratura. Daniele Lotti ha esordito nella narrativa nel 2012 con Pun Longhand (associazione culturale Padre Monti) e Il Bosco di Pietra (Editoriale Lariana).
Nel 2014 è uscito il romanzo La Casa dei Corvi (Newpress Edizioni) e nel 2015 Luca può Volare (Mursia Editore),  suo primo romanzo a tiratura nazionale. Nel 2016 è poi stata la volta del romanzo Il Poggio dei Cipressi (Edizioni Sarnus Polistampa Firenze) e nel 2017 del racconto Nonno, che grande mistero! (Studio Bolzani Milano).

Ingresso libero